Come eliminare le cimici dei letti in maniera definitiva

Piccole, numerose, rossastre e particolarmente fastidiose: così vengono descritte le punture delle cimici dei letti (nome scientifico Cimex lectularius, in inglese Bed Bugs). Spesso confusi con altri infestanti come gli acari della polvere, questi insetti si annidano nelle stanze e nei letti di case, hotel, b&b, foresterie, e si spostano in valigie, zaini, borse, tanto da meritarsi il nome di “insetti del viaggiatore”.
Sapere come eliminare le cimici da letto a Ragusa diventa fondamentale per evitare i rischi di un’infestazione. Questi insetti si muovono solo di notte, sono attratte dal calore corporeo, dalle emissioni di anidride carbonica e dagli odori della pelle e sinutrono di sangue umano. La puntura non è dolorosama è potenzialmente pericolosa per l’uomo.
La reazione allergica alla saliva inoculata è molto fastidiosa e si traduce nella formazione di bollicine pruriginose. Disinfettare le punture serve a calmare l’irritazione, ma se sono numerose possono provocare sfoghi pruriginosi o eczemi.

Piccole, numerose, rossastre e particolarmente fastidiose: così vengono descritte le punture delle cimici dei letti (nome scientifico Cimex lectularius, in inglese Bed Bugs). Spesso confusi con altri infestanti come gli acari della polvere, questi insetti si annidano nelle stanze e nei letti di case, hotel, b&b, foresterie, e si spostano in valigie, zaini, borse, tanto da meritarsi il nome di “insetti del viaggiatore”.

Sapere come eliminare le cimici da letto a Ragusa diventa fondamentale per evitare i rischi di un’infestazione. Questi insetti si muovono solo di notte, sono attratte dal calore corporeo, dalle emissioni di anidride carbonica e dagli odori della pelle e sinutrono di sangue umano. La puntura non è dolorosa, ma è potenzialmente pericolosa per l’uomo.
La reazione allergica alla saliva inoculata è molto fastidiosa e si traduce nella formazione di bollicine pruriginose. Disinfettare le punture serve a calmare l’irritazione, ma se sono numerose possono provocare sfoghi pruriginosi o eczemi.

Consigli pratici per liberarsi dalle cimici

Contrariamente a quanto si possa pensare, la presenza delle cimici dei letti non è legata a carenze igienico-sanitarie, tuttavia per prevenire un’infestazione è sempre opportuno mantenere gli ambienti puliti. Nelle strutture ricettive è consigliabile usare l’aspirapolvere nel locale infestato e ispezionare anche le camere adiacenti.

Agli ospiti, invece, si consiglia di lavare gli indumenti in acqua bollente e asciugarli ad alte temperature. In caso di infestazione di cimici dei letti è sconsigliato ricorrere a metodi “fai da te” poiché sono infestanti atipici. Sradicarle può richiedere settimane e l’intervento di professionisti come quelli di Faster Disinfestazioni in grado di garantire l’eliminazione definitiva di questi insetti da materassi e letti.

Leave a comment